Stampa Articolo

Suggerisci ad un amico

FORMAZIONE A DISTANZA

Impatto del budget e sostenibilità del trattamento medico in soggetti con gravi problemi di salute mentale

Formare per ottimizzare interventi di prevenzione e cura

 

 

Cluster Srl

Prof. Luigi Ferrannini Resp. Scientifico

dal 1 giugno 2012 al 31 dicembre 2013

shop.clustersrl.it/corsi-on-line.html

24,20 euro IVA compresa

3 Crediti

Psichiatri

Neurologi

I principali obiettivi di questo corso FAD sono...

Apri

The American Psychiatric Association

The American Psychiatry Press

Interview

Paolo Zona

 

Amministratore Delegato 

 

Ritengo che la tecnologia, in tutte le sue forme, applicata ad un corso di formazione, aiuti a superare i limiti posti dall’assenza di un luogo fisico come l’aula, garantendo una velocità, un’immediatezza ed una libertà della scelta del momento formativo che nessun altro tipo di formazione può garantire, soprattutto a costi ridotti

 

via Guarino Guarini, 4

10123 Torino (TO)

 

tel. 011 5166444

fax 011 5166402

 

info@clustersrl.it www.clustersrl.it

 

 

 

La legge n. 38 del 15 marzo 2010, rappresenta una vera e propria rivoluzione copernicana nella concezione e nella gestione del dolore in Italia.

 

Sostenendo il “diritto di non soffrire” di ogni cittadino, la legge riconosce che il dolore, da solo, può costituire una malattia. La legge disciplina l'esercizio di tale diritto attraverso importanti novità assistenziali, che coinvolgono sia il personale sanitario che i pazienti: programmi di cura convenzionati per malattie e famiglie; risposte ad hoc in ambito pediatrico; formazione del personale sanitario; obbligo per le Regioni di fornire standard omogenei in tutto il Paese, pena la perdita dei fondi stanziati. A testimoniare il cambio di prospettiva che la nuova legge ha comportato, è in primo luogo l'obbligo per medici ed infermieri di monitorare il dolore dei pazienti, a prescindere dalla patologia per la quale vengono ricoverati, allo stesso modo con cui si registra, ad esempio, temperatura o pressione sanguigna.
Pagina SuccessivaAd una tematica di grande attualità come quella del dolore e della sua gestione FORUMECM dedica il primo approfondimento di un'esperienza di eccellenza nel campo della formazione sanitaria.

L’evento FAD che ForumECM presenta in questo numero ha come tematica gli aspetti economici dei trattamenti su pazienti con gravi problemi di salute mentale.

 

Il corso, dal titolo “Impatto del Budget e Sostenibilità del Trattamento Medico in soggetti con gravi problemi di salute mentale”, rientra nel progetto “Pillole di Formazione a Distanza The American Journal of Psychiatry”. Il progetto si propone di raggiungere il maggior numero possibile di Medici Specialisti in Psichiatria e in Neurologia fornendo contenuti altamente qualificati e di rilievo.

 

Il corso propone la traduzione in italiano di un recente articolo pubblicato sull’American Journal of Psychiatry ed una video-lezione di 15 minuti nella quale Luigi Ferrannini, Direttore del Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze dell’ ASL 3 Genovese, presenta i punti di interesse dell’articolo, contestualizzandolo alla realtà italiana.

 

L’articolo su cui si struttura questo corso di Formazione a Distanza, riguarda la valutazione di esiti, costi e sostenibilità finanziaria di due anni di trattamenti medici su 407 pazienti psichiatrici ambulatoriali, con gravi problemi di salute mentale, assegnati random o al trattamento corrente o ad un Medical Care Manager, che si occupava di organizzazione ed educazione.

Attraverso la revisione dei diari e dei colloqui dei due anni di follow-up, gli autori hanno valutato qualità ed esiti delle cure così come i costi sia del sistema sanitario che delle strategie manageriali.

 

Obiettivi

 

I principali obiettivi del corso FAD sono:

  • Sensibilizzare lo specialista a valutare l’alto rischio di morbilità e mortalità associato alla malattia psichiatrica grave
  • Valutare un modello di approccio globale al malato psichiatrico grave che preveda la costituzione di un team dedicato, in grado di svolgere attività educazionali sui pazienti per ottimizzare gli interventi di prevenzione e di cura (ad es. il controllo dei fattori di rischio cardiovascolare)
  • Verificare se il modello è in grado di migliorare gli esiti della malattia mentale grave e ridurne il costo, ma valutare anche se tale approccio è economicamente sostenibile. 

 

Metodologie formative

 

La principale caratteristica del corso FAD è quella di essere realizzato attraverso una piattaforma web, che consente all’utente un’autonomia di gestione durante il processo formativo.

 

All’interno della piattaforma web, il discente, potrà trovare una video-lezione introduttiva di 15 minuti di Ferrannini, attraverso la quale verranno presentati i focus principali dell’articolo dell’American Journal of Psychiatry.

 

L’articolo tradotto e contestualizzato alla realtà italiana, è reso disponibile in HTML ed in formato PDF scaricabile.

 

Strumenti e tecnologie

 

Il corso FAD è reso possibile grazie allo sviluppo di una piattaforma e-learning in grado di gestire contenuti in ASP, HTML e XHTML. La piattaforma ha le seguenti funzioni: accesso riservato; gestione randomizzata del questionario di apprendimento; vincolo per singolo utente della compilazione del questionario della qualità percepita; auto compilazione dell’attestato ECM e generazione automatica del PDF dalla piattaforma; fruizione multimediale dei contenuti del corso sia con tecnologia flash che video in formato AVI oppure in PDF scaricabile; completa gestione di back office per assistenza, interventi tecnici e generazione dei rapporti in formato CSV e XML per il tracciato record.

 

 

gennaio 2013



PRECEDENTI ARTICOLI