PROVIDER DEL GIORNO

Alba Auxilia

La forza del lavoro di squadra

 

 

Alba Auxilia

Francesco Fagnani Responsabile della Formazione

Inbox

via del Picchio, 5

67100 L’Aquila (AQ)

 

tel. 393 1825042

fax 0862 635108

 

segreteria@albaauxilia.eu

www.albaauxilia.eu


Zoom

Il management della sindrome metabolica.

Il ruolo della “prescrizione” dell’attività motoria. Active Doctor, active Patient.

Asd Forum Wellness, Padova

22 settembre 2012

Professionisti di Medicina generale (Medico di famiglia), Cardiologia...

continua

9,3 crediti

Evento gratuito

Acquisire gli strumenti conoscitivi circa protocolli di attività motoria...

continua

     

    In questo numero ForumECM ospita, per la rubrica Provider del giorno, Alba Auxilia. Fondata a L’Aquila alla fine del 2009, come costola operativa dell’Associazione scientifica Alba, il Provider Alba Auxilia è nato a seguito delle profonde mutazioni indotte dal sisma del 2009. La devastazione della sede, la distruzione di gran parte dell’attrezzatura e, ultimo ma non ultimo, la radicale trasformazione dell’offerta lavorativa sul territorio, hanno determinato questo cambiamento. Alba Auxilia si pone quindi come struttura autonoma di didattica e formazione, il cui accreditamento, dopo una fase provvisoria durata fino alla fine del 2011, è arrivato nel marzo del 2012.

     

    Il Presidente, Francesco Fagnani, già referente per la formazione ECM dell’Associazione, ha portato in Alba Auxilia, di cui è amministratore, il suo bagaglio di conoscenze. In quest’opera è stato affiancato, in maniera volontaria, da preziosi collaboratori che hanno condiviso questo percorso nell’Associazione, quali Giuseppe Cirino, Responsabile scientifico; Giuseppe D’Ascenzo; Cinzia Guidotti e Pierluigi Gargiulo. A loro si aggiungono, in Alba Auxila, ulteriori illustri personaggi fra i quali: Giuseppe Fatati, Paolo Cavallo Perin, Luca La Fauci ed Edmondo Cardi che, dopo il sisma, si sono messi a disposizione per contribuire, con un lavoro di squadra, a migliorare l’offerta formativa e finalizzare gli sforzi verso obiettivi concreti.

     

    Obiettivi, Progetti, Attività

     

    Alba Auxilia ha operato inizialmente in supporto operativo dell’Associazione Alba, attiva nella promozione del corretto stile di vita.

     

    Prestigiosi gli eventi organizzati fra il 2008 e il 2011, dove peraltro sono stati ospitati illustri personaggi fra i quali lo scopritore dell’ossido nitrico, il Prof. Louis Ignarro, Premio Nobel 1998 alla Medicina.

     

    I corsi organizzati, rivolti principalmente a Medici, Farmacisti ed Infermieri, privilegiano le linee operative in ambito metabolico e le problematiche correlate.

     

    Un esempio di questo è l’istituzione dell’Amati Project (Alimentazione, Movimento, Autocontrollo, Trattamento ed Interdisciplinarità), ideato dal Prof. Giuseppe Fatati e da Silvestro De Berardinis, dove è stato esposto il personale punto di vista del Provider sull’approccio a 360° della malattia diabetica.

     

    Alba Auxilia ha come obiettivo la costante ricerca dell’innovazione, che si sforza di ottenere attraverso un mix di elementi, all’interno del quale la formazione, per quanto più possibile di tipo pratico, deve avere costantemente la meglio nei confronti della mera informazione. Molta importanza è affidata alla fase del post-evento, durante la quale, a distanza di 60-90 giorni dal corso, vengono raccolte indicazioni al fine di poter essere più efficaci nella riprogettazione. In alcuni casi sono stati attivati dei focus group post-evento che hanno fornito utilissime indicazioni.

     

    Diversi sono attualmente i progetti chiave.

    Il primo, dedicato alla diffusione di protocolli per l’attività motoria con apprendimento diretto da parte del Medico, è mutuato dall’esperienza statunitense del progetto “Active Doctor, Active Patient”, adattata alla realtà italiana e declinata negli ambiti scientifici di contrasto alla sindrome metabolica.

    Il secondo, per il quale è stata stipulata una convenzione con l’associazione Medici di famiglia Volontari per le Emergenze (AMFE Onlus ), è in itinere e riguarderà l’approccio complessivo alle tematiche del post-emergenza (ipertensione, metabolismo, ansia post-traumatica) che dovranno essere gestite dal Medico di Medicina Generale, in team con altre figure. A tale proposito, si sono già tenuti due eventi, uno in Emilia Romagna nel settembre 2012 ed uno a L’Aquila, nello scorso aprile. In entrambi c’è stata una grande partecipazione da parte dell’OMCeO del capoluogo abruzzese, con il quale Alba Auxilia collabora fattivamente.

    Il Prof. Maurizio Ortu, Otorinolaringoiatra nonché Presidente OMCeO de L’Aquila, ha invece parte attiva nella progettazione del PRO.LOG.O., un evento interattivo sperimentale, dove si confronteranno Protesisti, Logopedisti ed Otorinolaringoiatri sul tema della sordità infantile.

     

    Relativamente all’attività condotta, nonostante l’accreditamento per eventi residenziali e sul campo risalga solo a marzo 2012, durante lo scorso anno sono stati organizzati complessivamente ben 13 eventi (uno FSC e 12 RES) in diverse zone del Paese. Nel corso del 2013, nonostante le difficoltà del periodo, amplificate da quelle del nostro territorio, finora sono stati svolti una quindicina di eventi.

     

    Alba Auxilia, attiva nella didattica in ambito comunicazionale/formativo, ha appena firmato una convenzione con la Scuola del Farmaco, del Wellness e dei prodotti dietetici della salute dell’Università di Camerino per dei corsi istituzionali rivolti a laici. Questo Provider, inoltre, è attivo nell’health consulting ed ha rappresentato l’Italia nel progetto europeo Po.He.Fa. (www.pohefa.eu), concluso nel 2012, per la diffusione dei corretti stili di vita nelle municipalità, operando in due comuni del cratere sismico aquilano.

     

    dicembre 2013