Stampa Articolo

Suggerisci ad un amico

ACCREDITAMENTI REGIONALI

Regione Emilia-Romagna

Dieci anni di esperienza per un accreditamento regionale di qualità

 

 

Regione Emilia Romagna

Modello ECM
Regionale

Interview

Manuela Righi

Agenzia Sanitaria e Sociale Regionale

Le caratteristiche del modello formativo dell’Emilia-Romagna riguardano i soggetti del Sistema, l’accento posto sulla capacità di programmare la formazione da parte degli organismi di direzione delle organizzazioni sanitarie accreditate ad erogare prestazioni per il Servizio Sanitario Regionale e l’integrazione del sistema di accreditamento della funzione formazione con il sistema di accreditamento istituzionale

Inbox

via Aldo Moro, 21

40127 Bologna

 

tel. 051 5277231

fax 051 5277053

 

ecm@regione.emilia-romagna.it http://ecm.regione.emilia-romagna.it

www.saluter.it

     

       

      ForumECM dedica questo mese alla Regione

      Emilia-Romagna la rubrica di approfondimento sui sistemi regionali di accreditamento.

       

      L’Emilia-Romagna è stata una delle prime Regioni ad avviare un proprio sistema di accreditamento per l’Educazione Continua in Medicina. Risale infatti al luglio 2002 l’attivazione del Sistema ECM della Regione.

      Nel panorama nazionale l’Emilia-Romagna rappresenta dunque una delle realtà regionali con più anni di esperienza nel governo di un programma di formazione continua e una delle Regioni con più eventi ECM accreditati all’attivo. Oltre 97.000 dal 2003.

      Questo anche in quanto la Regione è un territorio che esprime una forte domanda di formazione con i suoi 45.000 operatori sanitari, dei quali circa 38.000 dipendenti delle 18 aziende sanitarie, 3.300 medici di medicina generale e 500 pediatri di libera scelta.

      Numeri che danno idea della rilevanza del sistema di accreditamento regionale realizzato.

       

      Il Sistema ECM disegnato dalla Regione

      Emilia-Romagna vede la compartecipazione di diversi organismi al processo di accreditamento nell’obiettivo ultimo di assicurare che l’offerta formativa diretta al personale delle strutture sanitarie e dei professionisti operanti sul territorio tenga conto degli obiettivi formativi regionali e delle reali esigenze delle professioni coinvolte nell’aggiornamento obbligatorio.

       

       

      Obiettivi e attività

       

      Il Sistema regionale ECM della Regione

      Emilia-Romagna è gestito dalla Direzione Generale Sanità e Politiche Sociali, per la parte amministrativa, unitamente all’Agenzia Sanitaria e Sociale, per la parte tecnica.

       

      L’Area Sviluppo delle professionalità per l'assistenza e la salute dell’Agenzia, in collaborazione con la funzione Accreditamento e con l’Osservatorio Regionale per l’Educazione Continua in Medicina e per la Salute, gestisce i processi di accreditamento  dei Provider ECM e la valutazione della loro attività.

       

      L’Osservatorio Regionale per l’Educazione Continua in Medicina e per la Salute, presieduto dall’Assessore regionale alle Politiche per la Salute e dal responsabile dell’Area quale suo delegato, è composto da esperti di formazione continua del personale sanitario, appartenenti agli enti del Servizio Sanitario Regionale, alle Università e agli Ordini, Collegi e Associazioni dei professionisti sanitari (DGR 1648/2009).

       

      Attualmente la Regione Emilia-Romagna sta attraversando la fase transitoria dal sistema di accreditamento ECM dei singoli eventi al sistema di accreditamento dei Provider ECM.

      Dal 2002 la Regione, con il supporto della Commissione regionale per la formazione continua in medicina e per la salute prima e dell’Osservatorio dopo, accredita gli eventi ECM organizzati dalle Aziende Sanitarie, dagli IRCCS, dall’Agenzia regionale per la prevenzione e l’ambiente (Arpa) e dalle Università.

      A seguito dell’Accordo Stato-Regioni del primo agosto 2007, un gruppo di lavoro composto dall’Area Accreditamento istituzionale dell’Agenzia, dall’Area Formazione dell’Agenzia e dai responsabili degli Uffici Formazione delle aziende sanitarie della Regione ha individuato i requisiti e le procedure per l’accreditamento della funzione di governo aziendale della formazione continua e della funzione di Provider ECM, coerentemente con i principi dell’Accordo e dell’accreditamento istituzionale delle strutture sanitarie.

       

      La proposta del gruppo di lavoro è stata poi integrata tenendo conto dei contenuti dell’Accordo Stato-Regioni del 5 novembre 2009 e degli atti regolamentari conseguenti adottati dalla Commissione Nazionale per la Formazione Continua ed ha costituito la base per la definizione degli atti regionali che hanno dato il via alla costruzione del nuovo sistema ECM (DGR 1332 e 1333 del 2011).

      Dal 28 marzo 2012 le Aziende Sanitarie pubbliche e gli altri soggetti erogatori di prestazioni sanitarie pubblici o privati della Regione, che abbiano già ottenuto l’accreditamento istituzionale, possono presentare domanda di accreditamento della funzione di Provider ECM (Determina del DGSPS 3306/2012).

       

      Condizione indispensabile posta dalla Regione Emilia-Romagna è di essere in regola con la domanda per l’accreditamento della funzione di governo aziendale della formazione continua.

       

      Tutti i soggetti accreditati per le prestazioni sanitarie devono essere accreditati anche per la capacità di governare la formazione del personale, dimostrando di possedere requisiti inerenti principalmente la pianificazione e la valutazione sia a livello della formazione aziendale che delle singole unità operative in cui si articola l’azienda. Gli stessi possono poi scegliere di chiedere l’accreditamento regionale in qualità di Provider ECM, dimostrando di possedere i requisiti necessari (Determina 3307/2012).

       

      L’accreditamento regionale viene concesso provvisoriamente su base cartolare, nell’obiettivo di avviare comunque in breve tempo le visite di verifica sul possesso dei requisiti richiesti presso tutte le organizzazioni coinvolte.

      La Giunta regionale ha infatti stabilito che, in analogia al processo di accreditamento istituzionale, l’istruttoria tecnica del possesso dei requisiti individuati formalmente, sia a cura dell’Agenzia sanitaria e sociale regionale (Assr), che integrerà, negli esiti delle verifiche, eventuali valutazioni dell’Osservatorio regionale per l’educazione continua in medicina e per la salute, sulla qualità della formazione erogata in merito al raggiungimento degli obiettivi formativi.

       

      La Regione Emilia-Romagna sta inoltre procedendo parallelamente alla costruzione di un sistema informativo a supporto dell’attività di valutazione regionale. Il progetto prevede l’attivazione di un flusso dati sugli eventi formativi progettati e realizzati, alimentato dai Provider regionali in conformità con i dati dovuti al Consorzio Gestione Anagrafica Professioni Sanitarie (CoGeAPS).

       

       

      Responsabili e contatti

       

      Giampiero Cilione

      Responsabile Servizio Relazioni con gli Enti del Servizio Sanitario Regionale, Sistemi organizzativi e Risorse Umane in ambito sanitario e sociale, Supporto Giuridico della Direzione Generale Sanità e Politiche Sociali

      tel. 051 5277235

      gcilione@regione.emilia-romagna.it 

       

      Corrado Ruozi

      Responsabile Area Sviluppo delle professionalità per l’Assistenza e la Salute dell’Agenzia Sanitaria e Sociale Regionale

      tel. 051 5277205

      cruozi@regione.emilia-romagna.it

       

       

      Referenti regionali ECM

       

      Lorenza Moretti

      Servizio Relazioni con gli Enti del Servizio Sanitario Regionale, Sistemi Organizzativi e Risorse Umane in ambito sanitario e sociale, Supporto Giuridico della Direzione Generale Sanità e Politiche Sociali

      tel. 051 5277211

      lmoretti@regione.emilia-romagna.it

       

       

      Manuela Righi

      Area Sviluppo delle professionalità per l’Assistenza e la Salute dell’Agenzia Sanitaria e Sociale Regionale

      tel. 051 5277231

      mrighi@regione.emilia-romagna.it

       

      Marina Ventura

      Area Sviluppo delle professionalità per l’Assistenza e la Salute dell’Agenzia Sanitaria e Sociale Regionale

      tel. 051 5277214

      mventura@regione.emilia-romagna.it

       

      Sonia Neri

      Agenzia Sanitaria e Sociale Regionale

      tel. 051 7277132

      sneri@regione.emilia-romagna.it

       

       

      15 Giugno 2012



      PRECEDENTI ARTICOLI